Post

Share this post

Venezia: ok a piano intervento per marea

(ANSA) – VENEZIA, 21 OTT – “Continueremo a scavare i rii di nostra competenza, perché la navigabilità è elemento necessario.
    Ma stiamo facendo tutto senza aiuti dello Stato, anche perché l’attribuzione delle competenze del Magistrato alle acque alla Città Metropolitana, prevista fin dal 2015, non è mai avvenuta”.
    Lo ha detto il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, presentando oggi il nuovo piano integrato degli interventi in caso di alta e bassa marea approvato dalla Giunta, il cui ultimo aggiornamento risaliva al 2002. “La vera novità – ha sottolineato Brugnaro – è che il piano diventa organico e realmente integrato” anche alla luce del fatto che il livello medio della marea è cresciuto, negli ultimi 15 anni, da 18 a 35 centimetri. “Il 29 ottobre dello scorso anno – ha detto Brugnaro – abbiamo rischiato un altro 1966, avendo fortuna per le condizioni del vento: se questo avesse anticipato di sei-sette ore, si sarebbero toccati i 216 cm”.
   

Leave a comment