Post

Share this post

Denunciato ‘fantasma calli’ a Venezia

(ANSA) – VENEZIA, 24 GEN – La Polizia ha bloccato e denunciato l’altra notte a Venezia il cosiddetto “fantasma delle calli”, un uomo che nel passaparola in città, ma anche in un volantino anonimo che raffigurava l’effige, avrebbe terrorizzato con minacce e violenze chi lo incrociava di sera nel centro storico.
    In realtà la denuncia è scattata perchè l’uomo, un kosovaro di 30 anni, che alla vista degli agenti ha cercato di fuggire, è stato trovato in possesso di una lama di coltello, di 10 centimetri, e di alcune dosi di droga. E’ stato deferito in stato di libertà per i reati di porto di oggetti atti ad offendere e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ora la Questura sta proseguendo negli accertamenti per capire se il 30enne, corrispondente alla descrizione dei volantini anonimi affissi in città, possa essere addebitati gli episodi di aggressione con un coltello e violenza ai passanti attribuiti al misterioso ‘fantasma delle calli’.
   

Leave a comment