Post

Share this post

Calcio: Juric; Udinese da temere, pericolo Lasagna e De Paul

(ANSA) – VERONA, 14 FEB – Ivan Juric è il tecnico del momento. Il suo Verona, reduce dal successo sulla Juventus e forte del sesto posto in classifica domenica a pranzo andrà a sfidare l’Udinese. E Juric è sotto le lenti dei riflettori.
    “Sono al centro dell’attenzione? Io sto bene, ma non per questo – dice il mister -. Sono contento di come stiamo andando, i ragazzi sono soddisfatti. Il resto conta meno. Penso sia normale essere al centro dell’attenzione, con una squadra che parte come ultima in tutti i pronostici. Sono contento perché la squadra gioca bene, i ragazzi si stanno togliendo soddisfazioni.
    Non deve influire sul nostro rendimento”. Dopo la Juve ecco un’altra squadra bianconera. Una formazione, a detto dell’allenatore dei veneti, da temere. “Per me hanno una rosa molto forte, con giocatori forti fisicamente e di velocità, come Lasagna e De Paul, che è un top player – rileva -. Rimango dell’idea che tutte le partite per noi sono uguali, può succedere di tutto, dipende da noi e dall’avversario”. Un Verona che sembra avere trovato l’undici perfetto con Borini attaccante preferito nelle scelte di Juric: “Per certe partite va bene lui, in altre va bene una punta classica. Purtroppo Pazzini si è fatto male, starà fuori per un po’, anche Di Carmine non è al massimo”. Come a dire che l’undici che ha battuto la Juve non si tocca. (ANSA).
   

Leave a comment