Post

Share this post

Stefano Della Casa è il nuovo direttore del Tff

(ANSA) – TORINO, 12 GEN – Stefano Della Casa è il nuovo
direttore artistico della 40a edizione “straordinaria” del
Torino Film Festival. Succede a Stefano Francia di Celle che, al
termine del suo mandato, ha scelto di non prorogare il suo
contratto decidendo di tornare in Rai dopo due anni di
aspettativa. Il presidente Enzo Ghigo, il direttore Domenico De
Gaetano e il Comitato di Gestione del Museo Nazionale del Cinema
ringraziano Stefano Francia di Celle “per l’ottimo lavoro
svolto, per l’impegno e la passione che ha dedicato al Tff in
questi anni non facili e gli fanno i migliori auguri per il
ritorno in Rai in un momento di grande trasformazione per
l’azienda. Steve Della Casa è tra i fondatori del Festival
Cinema Giovani – poi Torino Film Festival – di cui è stato
direttore dal 1998 al 2002. Della Casa si appresta a dirigere
l’edizione che celebrerà i 40 anni del Torino Film Festival, un
anniversario importante che oltre a ribadire la sua identità,
ancora attuale a distanza di anni, dovrà anche segnare un
momento di passaggio, nel solco della tradizione e innovazione
che da sempre caratterizzano il Tff”.
    Nato a Torino il 25 maggio 1953, laureato in storia del cinema
con il professore Rondolino con una tesi sul western americano,
Della Casa nel 1974 è tra i fondatori del Movie Club di Torino,
uno dei più importanti club cinema italiani. Nel 1982 è tra i
fondatori del Festival Cinema Giovani, poi Torino Film Festival,
di cui sarà direttore dal 1998 al 2002. È presidente della Film
Commission Torino Piemonte tra il 2006 e il 2013 e direttore del
Roma Fiction Fest fino al 2014. Dal 1994 è autore e conduttore
del programma Hollywood Party su Radio Rai3. È docente di storia
del cinema all’Accademia d’Arte Drammatica. Ha pubblicato saggi
sul cinema in Italia e all’estero (Centre Pompidou, Museum of
Modern Arts di New York, George Lincoln Center). Ha diretto
documentari presentati ai festival di Venezia, di Roma, di
Locarno, vincendo nel 2016 un Nastro d’Argento. È tifoso del
Toro. (ANSA).
   

Leave a comment